Ambasciate e consolati
Assistendo da diversi anni, in Francia, ambasciate e consolati di diversi Paesi, ci siamo specializzati nell’applicazione del diritto del lavoro al settore diplomatico, in senso lato. Siamo infatti intervenuti al fianco di diversi corpi diplomatici in numerose controversie relative a licenziamenti individuali o collettivi per motivi economici.
Contenzioso

Sviluppiamo strategie di difesa facendo leva sia sull’immunità di giurisdizione che sull’inapplicabilità alle entità diplomatiche della disciplina francese in materia di licenziamenti individuali e collettivi per motivi economici.

Negli ultimi trent’anni, abbiamo sviluppato una solida esperienza nell’applicazione del diritto del lavoro ai dipendenti di ambasciate, consolati e altri organismi internazionali. Inoltre, abbiamo attivamente contribuito alla formazione di una consolidata giurisprudenza della Corte di cassazione francese sull’inapplicabilità delle norme di licenziamento per motivi economici al personale delle ambasciate e sull’assenza di rinuncia all’inapplicabilità di queste norme.

In considerazione della frequente invocazione, da parte dei dipendenti degli organismi diplomatici, dell’argomento relativo alla rinuncia tacita all’inapplicabilità, assistiamo tali organismi anche a monte dei licenziamenti, predisponendo strategie che consentano di rafforzare la posizione del cliente in un eventuale contenzioso.

Consulenza

Disponiamo di una notevole esperienza nella predisposizione di documenti e contratti che stabiliscono la disciplina applicabile ai dipendenti di ambasciate e consolati, conciliando l’applicazione delle discipline vigenti presso gli Stati esteri con il rispetto dell’ordinamento francese.